CASANOVA – OPERA POP

Like
2102
Creberg Teatro Bergamo

CASANOVA OPERA POP

di RED CANZIAN

______________________________

venerdì 28 gennaio 2022 – ore 21

sabato 29 gennaio 2022 – ore 21

______________________________

Con la riapertura dei teatri al 100% della capienza, Red Canzian annuncia che il suo “Casanova Opera Pop”, la nuova opera di Teatro Musicale da lui concepita negli ultimi due lunghissimi anni trascorsi lontano dal palco, è pronto per il tour che dal 21 gennaio al 13 marzo 2022 lo porterà – primo spettacolo inedito di questo genere ad andare in scena in Italia – a Venezia, in Prima assoluta al Teatro Malibran il 21, 22 e 23 gennaio.
Per il grande kolossal italiano ambientato a Venezia e dedicato a uno dei personaggi italiani più noti al mondo, GIACOMO CASANOVA, l’artwork originale disegnato da MILO MANARA, che ritorna sul soggetto condiviso già con Fellini
21 straordinari performer
scelti fra 1700 candidati,
35 brani inediti
che diventeranno un doppio album;
2 ore di musica, 120 costumi,
oltre 30 cambi scena,
scenografie immersive
e scelte stilistiche innovative.
🔶 CREDITS
Prodotto da Red Canzian e Beatrix Niederwieser per Blu Notte
Musiche: Red Canzian
Lyrics: Miki Porru
Story: Matteo Strukul
Regia: Emanuele Gamba
Arrangiamenti: Phil Mer
Resident Director, direzione canti:
Chiara Canzian
Coreografie: Roberto Carrozzino e Martina Nadalini
Scene “immersive”: Red Canzian
Scenografie: Massimo Checchetto
Light designer: Fabio Barettin
Progettazione costumi: Desirèe Costanzo
Realizzazione costumi:
Atelier Stefano Nicolao
Produzione esecutiva e Booking: Retropalco
🎭 Per i 1600 anni di Venezia, Red Canzian compie un vero atto d’amore verso la città e verso uno dei suoi personaggi simbolo, Giacomo Casanova. Lo spettacolo prende spunto dal best seller di Matteo Strukul, “Casanova – La sonata dei cuori infranti”, romanzo di ambientazione storica tradotto in oltre 10 lingue, che ha acceso la scintilla nell’artista e lo ha ispirato a comporre oltre 2 ore di musica per 35 brani inediti, dei quali 29 cantati e 6 esclusivamente musicali. “Mi ha sempre affascinato la figura di Casanova – racconta Red – una personalità molto più complessa di quella del seduttore libertino impenitente raffigurato nell’iconografia comune, in realtà poeta, alchimista, libertario, diplomatico e “occhi” della Repubblica di Venezia ai tempi della Serenissima. Una figura chiave per la Venezia del ‘700, che nel romanzo di Strukul – e così nella mia Opera Pop – è raccontato negli anni fra i 30 e i 35, un periodo intenso della sua vita, che lo vede coinvolto in intrighi politici, incarcerato ai Piombi, agente segreto per la sua città e finalmente innamorato! Il suo cuore infatti batte non solo per la sua Venezia ma finalmente anche per Francesca, una giovane dell’aristocrazia cittadina, per la quale è disposto ad affrontare pericoli, sfide, duelli, prove di coraggio, fughe dal carcere e avventure incredibili. Nello spettacolo troverete tutto questo, insieme alla passione, all’amicizia e a tutte le emozioni che solo una città come Venezia può amplificare”.